Trasformare un open-space di 36 mq

0
718
progetto appartamento

Trasformare un open-space di 36 mq

Ricavando soggiorno, pranzo, cottura e bagno dotato di antibagno

Lo stato di fatto

dimensione appartamento

Dimensione dell' appartamento

La porzione di appartamento sottopostaci ha una superficie complessiva netta di circa 36 mq. Si vuole ricavare una zona giorno costituita da angolo relax, zona, area cottura ed un piccolo bagno dotato di antibagno.

Il progetto

progetto appartamento

Progetto dell'appartamento

Tenendo conto degli spazi a disposizione, della presenza delle finestre e della portafinestra che dà sul balcone, si è deciso di posizionare:

1) Il soggiorno lungo la parete libera in alto in quanto abbastanza ampia e non disturbata da porte.

2) Il bagno in prossimità della finestra più piccola in modo tale da avere luce e aerazione naturale lasciando la portafinestra e la finestra più grande a servire la zona giorno che sicuramente necessita di maggiore illuminazione.

3) La zona cottura lungo la parete del bagno in modo da concentrare in tale zona gli allacciamenti e le prese acqua riducendo così i costi d’intervento e per avere a disposizione una parete sufficientemente lunga e libera da aperture.

3) Il tavolo da pranzo in una zona molto luminosa, vicina all’angolo cottura, centrale rispetto alla stanza ma in modo tale da non interferire con il passaggio verso la scala che porta al piano superiore.

La zona giorno

L’ingresso

Una libreria con aperture passanti, autoportante, alta sino al soffitto, divide e scherma l’entrata dalla zona relax. Nell’angolo dietro la porta c’è spazio per un utile armadio per appendere i cappotti.

La zona soggiorno relax

Per la collocazione della zona relax la posizione ideale è quella indicata nel disegno in quanto si tratta di una zona tranquilla, non disturbata da porte e finestre.
L’area è delimitata dalla libreria e dalla parete ed è abbastanza ampia per essere arredata con un divano angolare per 4/5 posti.

La zona cottura

Si è posizionato il piano cottura lungo la parete divisoria tra zona giorno e bagno.

Partendo dal basso si sono collocati:

– una base 60×60 che serve anche come piano d’appoggio nella parte che può essere disturbata dalla finestra;

– il piano cottura con la cappa, sotto il quale può essere collocato il forno;
– l’acquaio, che può essere ad una o due vasche;

– una base 60×60 nella quale si può incassare la lavastoviglie.

Di fronte si trovano:

– una colonna dispensa;

– una colonna per il frigorifero;

– una base sulla quale appoggiare la TV che può così essere vista sia dal divano sia dal tavolo da pranzo.

Il bagno

progetto bagno

Progetto del bagno

Per la scelta della collocazione del bagno e dell’antibagno è stata vincolante la presenza della finestra più piccola, sfruttando lo spazio “in verticale” si è potuto ridurre al minimo le dimensioni del bagno e ottenere una parete sufficientemente lunga per potervi addossare i mobili della cucina.

Nell’antibagno c’è spazio per il lavabo, che può essere un modello tondo ad incasso, e per un armadio o eventualmente, per la lavatrice.

La doccia è stata posizionata all’ingresso del bagno per sfruttare al meglio l’angolo e misura 70×90.
I sanitari di fronte all’ingresso possono essere del tipo sospeso in quanto molto comodi, pratici e facili da pulire non toccando terra; vanno fissati con apposite staffe sulla parete.

Leave a reply