Il profumo della casa giusta

0
76
profumi

Il profumo della casa giusta

Un’ essenza per ogni stato d’animo

Ogni casa ha un suo odore caratteristico che gli abitanti non avvertono ma che lascia una traccia in chi entra che dispone o indispone l’ospite.
Come ci insegna l’aromaterapia, ogni odore ha su di noi un’ influenza a livello energetico, i diversi aromi profumati diffusi nelle stanze in cui viviamo ci permettono di curare i nostri stati d’animo negativi.
Molto usati per la loro efficacia sono gli olii essenziali, sono prodotti ottenuti tramite distillazione a vapore delle piante che danno origine ad un prodotto che genera un profumo molto più intenso della materia prima.

Un’essenza per ogni stanza della casa

Olii essenziali

Olii essenziali per profumare la casa

Nelle stanze in cui è richiesta concentrazione quali lo studio o l’ufficio sono perfetti il limone, il basilico ed il rosmarino; per la stanza da bagno vanno bene la salvia, l’abete, il pino, che svolgono un’azione detergente.

In camera da letto
Se si vuole creare in camera da letto un’atmosfera sensuale possono essere impiegate le essenze esotiche di patchouli, sandalo, ylang ylang, se si vuole ottenere un’azione calmante i profumi da preferire sono la camomilla, il finocchio, la lavanda, la maggiorana, la rosa.

In soggiorno
Per avere una ambiente stimolante in soggiorno vanno bene gli olii essenziali ottenuti da piante aromatiche quali il timo e la menta o il ginepro mentre se ci si vuole rilassare il legno di cedro e di sandalo, il neroli e la maggiorana hanno un effetto antistress.

In cucina

In cucina per togliere l’odore dei cibi vanno bene gli agrumi: arancio, bergamotto, pompelmo e limone.

I metodi più comuni per diffondere aromi in casa sono:

profumi

Profumi per la casa

I metodi più comuni per diffondere aromi in casa sono:
-l’impiego di diffusori a candela, si riempie la parte superiore del diffusore con acqua, si aggiunge qualche goccia di olio essenziale e si accende la candelina sotto al recipiente che ha la funzione di scaldare l’acqua per diffondere l’aroma;
-l’utilizzo di pot-pourri agli olii essenziali, si sistemano in un vaso o in un recipiente aperti di vetro ed hanno anche una funzione decorativa;
-accendere candele profumate che hanno anche il pregio di riscaldare l’atmosfera della casa (si deve fare attenzione alla qualità della candela ed acquistare prodotti con confezioni che riportano l’origine ed i materiali usati in quanto spesso vengono realizzate con lacche e solventi tossici o addirittura con stoppini al piombo, sostanze che sprigionano nell’aria fumi che sono nocivi per la salute);
-accendere bastoncini d’incenso, come per le candele è molto importante fare attenzione alla qualità di ciò che si acquista;
-l’uso di nebulizzatori, vengono utilizzati per caricare l’aria di ioni negativi ma aggiungendo nell’acqua da nebulizzare gli olii essenziali si ottiene un profumo molto intenso e piacevole.

Leave a reply