E’ permesso aprire una nuova finestra sul fondo del vicino?

0
676
finestre

E’ permesso aprire una nuova finestra sul fondo del vicino?

Le risposte dal Codice Civile

E’ possibile aprire una nuova finestra se l’edificio è stato costruito in aderenza o comunque in prossimità del fondo del vicino?
Il Codice Civile distingue tra due tipi di aperture:
luci, quando danno passaggio alla luce e all’aria, ma non permettono di affacciarsi sul fondo del vicino;
vedute o prospetti, quando permettono di affacciarsi e di guardare di fronte, obliquamente o lateralmente.

Le vedute dirette

finestre

Esempi di vedute dirette

Le vedute dirette possono essere aperte verso il fondo del vicino solo se tra il fondo di quest’ultimo e la faccia esterna del muro in cui si aprono le vedute dirette vi è la distanza di un metro e mezzo.
Lo stesso vale per i balconi, le terrazze o qualsiasi altra sporgenza che permetta di affacciarsi sul fondo del vicino. Unica eccezione è rappresentata dalla presenza di una via pubblica tra i due fondi.

Le luci

finestre

Posizione finestre

Possono essere aperte luci nel proprio muro sul fondo del vicino senza chiedere a quest’ultimo nessun consenso, ma devono avere le seguenti caratteristiche:
1) essere munite di un’inferriata idonea a garantire la sicurezza del vicino e di una grata fissa in metallo le cui maglie non siano maggiori di tre centimetri quadrati;
2) avere il lato inferiore a un’altezza non minore di due metri e mezzo dal pavimento o dal suolo del luogo al quale si vuole dare luce e aria, se esse sono al piano terreno, e non minore di due metri, se sono ai piani superiori;
3) avere il lato inferiore a un’altezza non minore di due metri e mezzo dal suolo del fondo vicino, a meno che si tratti di locale che sia in tutto o in parte a livello inferiore al suolo del vicino e la condizione dei luoghi non consenta di osservare l’altezza stessa. Naturalmente se il muro è comune, nessuno dei proprietari può aprire luci senza il consenso dell’altro.

Le vedute laterali od oblique

Per l’apertura di vedute laterali od oblique è necessario osservare la distanza di settantacinque centimetri dal più vicino lato della finestra o dal più vicino sporto.

Leave a reply