L’orientamento della casa

0
144
orientamento

L’orientamento della casa

Se corretto aumenta il benessere ed il risparmio

La casa in funzione del sole

orientamento

Zone della casa orientate nel modo giusto

Una corretta esposizione dei locali è molto importante sia per la qualità dell’ambiente domestico sia per i costi di gestione della casa. Ci consente, infatti, di risparmiare sia sulle spese di riscaldamento invernali, sia su quelle di illuminazione.

La forma, il colore e l’orientamento di un edificio giocano un ruolo fondamentale nel risparmio energetico e nella distribuzione uniforme del calore solare all’interno dell’ambiente in cui viviamo. E’ importante che tutte le stanze possano ricevere la luce diretta del sole per qualche ora al giorno in quanto le radiazioni solari hanno un effetto purificante nei confronti dell’aria della nostra casa. La bioarchitettura sostiene che queste siano benefiche a livello energetico sul nostro organismo: basti pensare alla sensazione piacevole che crea in noi la mattina aprire le finestre e sentire il sole entrare nella camera da letto.
La prima regola per una buona progettazione è quella di stabilire la posizione ottimale della casa rispetto al percorso del sole, quindi distribuire in modo appropriato gli ambienti interni in modo tale che sfruttino al meglio l’irraggiamento diurno.

Come posizionare al meglio le stanze della casa in funzione dei punti cardinali

Sud : stanze nelle quali si passano la maggior parte delle ore della giornata e che necessitano di luce e calore per tutto il giorno; in particolare la cucina trova la sua posizione ottimale a sud-est ed il soggiorno a sud- ovest per usufruire del sole pomeridiano.

Nord : ambienti che non necessitano di molta luce, come scale, ripostigli, bagni e corridoi.
Gli ambienti di servizio collocati sul lato più freddo dell’edificio funzionano da cuscinetto termico per i locali della zona giorno, isolandoli dal freddo invernale.

Est : orientamento ottimale per la zona notte in quanto investita in mattinata dai primi raggi solari, benefici per un buon risveglio energetico del corpo.
Le camere da letto dovrebbero essere poste nella parte est o nord-est della casa in modo tale da ricevere il sole la mattina quando usualmente si aprono le finestre per avere un ricambio d’aria.

Ovest : per la tonalità calda e intensa della luce nelle ore pomeridiane e al tramonto, la zona Ovest è adatta ad ambienti atti al rilassamento, quali lo studio e la sala.

orientamento

Esempio di abitazione con una corretta esposizione dei locali

Leave a reply

More News