Una Cucina in Muratura costruita con il fai da te o industriale?

0
221
cucina muratura

Una Cucina in Muratura costruita con il fai da te o industriale?

Possono essere cucine country classiche o moderne

cucina muraturaLa cucina in muratura è sempre più spesso uno dei sogni per chi sta realizzando una sua nuova abitazione o ristrutturando casa.

Da qualche anno, anche in Italia si sta riscoprendo il fascino della cucina in muratura, simbolo della tradizione dove il sapiente uso di forme e materiali concorrono nel creare sapori antichi.

La cucina in muratura è una sintesi di robustezza ed eleganza nell’ arredamento, può essere realizzata con tecnologie altamente innovative o con estrema semplicità e manualità con il fai da te.

Scegliere per la zona giorno una cucina in muratura è l’obbiettivo di coloro che amano il focolare come simbolo dei magici momenti in famiglia.

Chi pensa a questo tipo di cucina è motivato essenzialmente da tre fattori:

  • da questioni di gusto,
  • dal fatto che costa meno,
  • dal fatto che dura di più.

Mentre è pienamente legittima e condivisibile la prima ragione, meno scontate sono le ultime due motivazioni e vale dunque la pena di cercare di fare un po’ di chiarezza in proposito.

Innanzi tutto bisogna considerare che quando si realizza una cucina in muratura si perde inevitabilmente spazio a causa della presenza dei muretti e quindi in genere è sconsigliabile realizzare una cucina in muratura in ambienti molto piccoli. Analogamente si perde spazio nei pensili perché, se li si vuole allineare con le basi, devono essere intramezzati da mensole e quindi si perde volume utile. Non esiste un metodo unico per realizzare una cucina in muratura, ognuno ci mette del suo ottenendo una cucina molto personalizzata ma spesso gravata da molti difetti che molte volte vanno accettati come tocco di originalità. Da queste prime considerazioni pratiche si evince chiaramente che la cucina in muratura non è per tutti in quanto deve rispecchiare anche un po’ uno stile di vita.

Cucina in muratura industriale (le finte cucine in muratura)

E’ la classica scorciatoia, infatti non è una vera e propria cucina in muratura anche se forse è quella che da meno problemi. Il metodo consiste nel selezionare dei normalissimi elementi di una cucina componibile distanziandoli con dei paletti di agglomerato di legno rivestito di piastrelle, montandoci sopra un piano lavoro prepiastrellato.
Esistono poi anche elementi speciali per incassare il frigo a colonna, il forno e gli altri elettrodomestici, questo metodo in alcuni casi può risolvere il problema della perdita di spazio occupato dai muretti che che in realtà non ci sono ma l’impatto visivo è come se ci fossero.

Questo tecnica costruttiva appaga le esigenze estetiche di chi desidera la cucina in muratura, produce il risultato di avere una cucina facilmente smontabile e riparabile e non richiede di una accurata progettazione preliminare, in genere è sufficiente affidarsi a chi le rivende. In pratica è simile ad un mobile tradizionale non ha problemi funzionali e di durata.

Si può anche realizzarla partendo dagli elementi di una cucina componibile normale, intramezzandoli con dei paletti e un piano lavoro realizzati artigianalmente.

Come realizzare la cucina in muratura

Cucina in vera muratura

Non esiste un metodo unico per costruire una cucina in muratura, ognuno ci può mettere del suo e dar sfogo alla propria fantasia per soddisfare il gusto personale. Si ottiene un vero e proprio elemento d’arredo unico ed irripetibile.

Esamineremo nei prossimi articoli le principali metodologie costruttive.

Leave a reply