Illuminazione: Installazione dei faretti

0
188
foro per faretto

Illuminazione: Installazione dei faretti

nei soffitti o nelle pareti in muratura

Illuminazione fai da te

illuminazione fai da te

preparazione del supporto del faretto per ospitre la lampada delle dimensioni desiderate

Volendo valorizzare gli ambienti con la luce può essere utile una nuova scatola porta faretto universale che risolve un problema molto sentito dagli installatori di impianti elettrici che, spesso, si sentivano richiedere dai propri committenti la scelta di illuminare ambienti con faretti da incasso pur non disponendo del controsoffitto in cartongesso; quest’ultimo oneroso e non sempre di possibile realizzazione, visti i regolamenti urbanistici che pongono dei limiti minimi sull’altezza dei locali.

La mancanza di mezzi adeguati, soprattutto:

  • la scarsa reperibilità di elementi da incasso con diametro idoneo e appigli per le molle dei faretti (in ogni caso privi di normativa (CE);
  • le difficoltà degli operatori edili ad installarle in modo corretto, vista l’assenza a soffitto degli usuali riferimenti per l’intonaco, pregiudicavano quasi sempre il risultato finale dell’installazione del faretto tanto da costringere gli installatori ad evitarla, per quanto possibile.

La scatola porta faretto risolve completamente questi problemi e, con I’ausilio dell’apposito strumento applicativo, apre le porte ad un nuova possibilità di lavoro: l’installazione dei faretti da incasso nella civile abitazione come illuminazione alternativa ed integrativa agli usuali sistemi risulta cosi di semplice applicazione anche per gli appassionati del fai da te.

Tracciare la posizione

posizione faretti

Fase 1: tracciare la posizione rispettando la posizione del laterizio nel solaio

Posizionare i faretti durante la fase di tracciatura dell ‘impianto elettrico, per quanto possibile al centro del laterizio.
Individuare, a parete, il punto dove installare la scatola dedicata al trasformatore, se necessario.
E’ consigliabile, e più economico, utilizzare un trasformatore per ogni gruppo di accensione di faretti comunque non superiore ai 300 W.

La scatola porta faretto predisposta per il diametro massimo, può ospitare un trasformatore toroidale, ed i relativi collegamenti, sino a 300 W. La scatola sarà facilmente chiusa con un coperchio per scatola di derivazione opportunamente tassellato a muro.

Eseguire le linee di collegamento in bassa tensione, frà trasformatore e faretti, con cavi opportunamente dimensionati: indicativamente 1mmq. di sezione per ogni faretto da 50W presente a valle della linea; quest’ultima possibilmente non superiore ai 10 mt..

Se si sceglie di installare il trasformatore all’interno della scatola porta faretto, soluzione ottimale negli ambienti grandi ove sarebbe difficoltoso ubicarlo diversamente, utilizzare la scatola Tekpf03/T idonea per questo tipo di installazione.

A montaggio avvenuto della scatola si potrà procedere all’inserimento del singolo trasformatore, prima di montare il faretto.

Se il trasformatore usato è da 100W. È possibile ripartire dalla stessa scatola con una breve linea in bassa tensione ed alimentare un altro faretto da 50W, posto nelle vicinanze in una normale scatola.

Preparazione dei fori

foro per faretto

Fase 2: predisporre i fori per l'incasso

Si procede con la formazione dei fori sul laterizio, il più precisamente possibile per non complicare le successive operazioni di stuccatura e incastro del portafaretto, si può utilizzare un semplice martello o un trapano per fori circolari.

illumina

Faretti

Scegliere il diametro più appropriato al faretto da dell’impianto elettrico, per quanto possibile al centro installare e tagliare la scatola in corrispondenza delle fratture già predisposte e serigrafate.

Se non si conosce ancora il diametro del futuro faretto da installare: individuare a seconda della dimensione del locale la tipologia del faretto, piccolo medio o grande, che meglio si presta per tale ambiente, associare rispettivamente i diametri 63, 76, 96mm.

Se si sceglie di installare il trasformatore all’interno della scatola porta faretto, soluzione ottimale negli ambienti grandi ove sarebbe difficoltoso ubicarlo diversamente, utilizzare la scatola Tekpf03/T idonea per questo tipo di installazione.

Se possibile ma non Indispensabile, aprire qualche foro di aerazione, per meglio favorire la dissipazione del calore attraverso le cavità del solaio.

Leave a reply

More News